Archivi categoria: soci

Ci ha lasciato Carlo Sindaco

Mercoledì 26 giugno ci ha lasciati l’ugetino Carlo Sindaco, un nome a cui tutti i scialpinisti dell’UGET devono molto.

Praticante fino a pochi anni fa aveva compiuto, con Renato Mamini la traversata delle Alpi in sci dalla Valle Tanaro a Tarvisio coprendo un dislivello di oltre 104mila metri. Era il 1982 un periodo in cui non erano tanti i praticanti.
Presidente del GSA dal 1991 al 1993: sotto la sua presidenza si erano svolti il Raid del giro del GranPa in otto giorni, un Raid nei Pirenei ed ancora un Raid intorno alla Pigne d’Arolla a tetimonianza del suo incrollabile entusiasmo.
Continua la lettura di Ci ha lasciato Carlo Sindaco

Il Rifugio Guido Rey apre le porte agli ‘Smart Workers’

Lontano dal caos, con una cucina “Autogestita” e raggiungibile in treno, il Rifugio Guido Rey apre le porte agli ‘Smart Workers’: “per vivere la Montagna in modo Diverso”.

Dall’articolo pubblicato su:Ildolomiti.it/altra-montagna/il-rifugio-Guido-Rey-apre-le-porte-agli-smart-workers-per-vivere-la-montagna-in-modo-diverso

Fra le mura del Guido Rey le idee non mancano. Di recente Pierre Vezzoli, gestore della struttura che sorge a quota 1.761, ha infatti deciso di proporre a studenti e ‘smart workers’ la possibilità di studiare o lavorare in rifugio, allestendo una cucina “autogestita” e mettendo tavoli e sedie nelle camere: “Non manca una connessione Wi-Fi a banda larga che mettiamo a disposizione di chi studia o lavora: gli altri si godano le bellezze del territorio e si scordino per qualche ora del cellulare”. Continua la lettura di Il Rifugio Guido Rey apre le porte agli ‘Smart Workers’

In edicola MERIDIANI MONTAGNE “Valtournanche oltre il Cervino”

Dai primi di luglio la nuova monografia è in edicola ed alla Libreria La Montagna.

Meridiani Montagne è la rivista di montagna e di cultura alpina più diffusa e amata in Italia. Ogni monografia accompagna con passione alla scoperta delle più belle cime dell’arco alpino, un territorio che custodisce molteplici identità culturali, ambientali, naturalistiche ed etnografiche, tradizioni e storie senza tempo. Ogni numero di Meridiani Montagne presenta in modo esaustivo la meta senza tralasciarne il percorso storico e antropologico e affrontando tutti i modi di viverla: l’alpinismo, l’escursionismo, le passeggiate, la cucina, i libri.

“VALTOURNENCHE OLTRE IL CERVINO” Continua la lettura di In edicola MERIDIANI MONTAGNE “Valtournanche oltre il Cervino”

“CAI UGET NOTIZIE” Luglio – Agosto 2024

“CAI UGET NOTIZIE”
di Luglio – Agosto 2024

Scarica QUI questo numero di “Cai Uget Notizie

Vuoi inviarci i tuoi contributi? mail: notiziario@caiuget.it

Per scaricare i numeri arretrati dal 2018 ad oggi del Notiziario clicca ⇒ QUI ⇐


I numeri di Montagne360 da Aprile 2020 fino a dicembre 2022 in formato digitale sono disponibili per tutti, al seguente link https://issuu.com/cai-clubalpinoitaliano. La rivista cartacea sarà comunque recapitata ai Soci in regola con il Tesseramento 2024 che ne hanno fatto richiesta.

SOSTIENI la Tua SEZIONE … 5×1000 a FAVORE del CAI UGET

Cara Socia, caro Socio,
anche quest’anno, con la denuncia dei redditi, i cittadini potranno scegliere di destinare il 5 per mille dell’imposta alle associazioni no profit senza alcun onere per il contribuente. Già negli anni passati, grazie a voi Soci contribuenti, ci è stato erogato un contributo importante. Per la nostra Sezione si tratta di un aiuto per realizzare progetti ed iniziative, che può crescere se anche altri tra i nostri tanti Soci con i loro amici e familiari decidessero di destinarci la propria scelta.

Mi permetto di volerti dare alcune INFORMAZIONI PRATICHE:

Presenti il 730 o il Modello Unico?
✓ Metti la tua firma nel riquadro “Onlus – Organizzazioni non lucrative di utilità sociale …”
✓ Inserisci nello spazio “codice fiscale del beneficiario” il codice fiscale del CAI UGET 80089960019

Non devi presentare il 730 o il Modello Unico, ma hai redditi da dipendente o pensionato?
✓ Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Onlus – Organizzazioni non lucrative di utilità sociale …” e indicando il codice fiscale del CAI UGET 80089960019
✓ Inserisci la scheda in una busta chiusa
✓ Scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” indicando il tuo cognome, nome e codice fiscale
✓ Consegnala a un ufficio postale, che la trasmetterà gratuitamente.
GRAZIE!

Cara Socia, caro socio,
con la trasformazione della Sezione in Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) e la sua iscrizione al RUNTS è possibile godere di benefici fiscali qualora si intenda sostenerci con una donazione/erogazione liberale. Con il tuo contributo farai la differenza sostenendo attivamente le nostre diverse attività a favore della tutela dell’ambiente montano, la sua conoscenza e la frequentazione sostenibile e responsabile.

Come fare?

In Segreteria con un versamento tramite bancomat o carta di credito; con un bonifico bancario sul nostro conto IBAN IT59P0326801199052858480950 Intestato a CAI UGET Torino specificando nella causale: “donazione/erogazione liberale”.
Benefici fiscali:
Le erogazioni liberali e le donazioni a favore degli Enti del Terzo Settore, come il CAI UGET di Torino, sono detraibili / deducibili dalle persone fisiche e giuridiche ai sensi dell’art.83 del D.Lgs 117 del 3 luglio 2017 (detrazione dall’imposta lorda sul reddito delle persone fisiche pari al 30% della donazione/liberalità).
Per ottenere la deducibilità:
I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento on line con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale), con la ricevuta da noi trasmessa. Non è quindi ammessa deducibilità per i contributi versati in contanti. L’importo donato sarà comodamente visibile anche tramite il mod.730/redditi precompilato
GRAZIE!