WHITE OUT

FONDERIE LIMONE MONCALIERI
18 e 19 ottobre 2019 ore 20,45
WHITE OUT, LA CONQUISTA DELL’INUTILE

Il 18 ottobre, al termine dello spettacolo, incontro tra Piergiorgio Milano e Anna Torretta moderato da Enrico Camanni.

«Trasformare l’alpinismo in un linguaggio artistico, in modo che il pubblico possa vivere da vicino la neve, le tempeste, gli strapiombi verticali di roccia; come in un film che ripercorre i passi più celebri della letteratura di montagna. Ricreare in teatro il fantastico, enigmatico fascino della montagna; quella fiammella che gli alpinisti si portano dentro cercando di non scottarsi troppo».

Così presenta il suo spettacolo WHITE OUT La conquista dell’inutile circo danza, alpinismo Piergiorgio Milano, una produzione di Torinodanza festival/Teatro Stabile di Torino  e Teatro Nazionale, Malraux scène nationale Chambéry Savoie, nata nell’ambito del progetto Corpo Links Cluster sostenuto da PC INTERREG V A – Italia-Francia (ALCOTRA 2014-2020), a cui collabora l’Associazione Dislivelli.
Spettacolo che andrà in scena il 18 e 19 ottobre 2019 alle Fonderie Limone di Moncalieri (To) alle ore 20 e 45.

Liberamente ispirato agli scritti degli alpinisti Walter BonattiGiampiero MottiEnrico CamanniJon KrakuerJoe SimpsonMark TwightReinhold Messner, e dal sociologo francese David Le BretonWhite Out nasce dall’idea di trasformare l’alpinismo in linguaggio artistico. L’alpinismo è una disciplina dalla storia profondamente umana che appartiene a tutte le nazioni. White Out è il risultato di un dialogo a tre voci, in cui i personaggi condividono la pura e semplice aspirazione alla vetta. Parla di uomini e donne mossi dall’incessante intento di proseguire la via a tutti i costi; di tentativi impossibili, del disperato continuare, salire e camminare, nonostante ogni difficoltà, nonostante tutto. Lo spettacolo analizza le tecniche dell’alpinismo e dell’arrampicata e le rielabora in linguaggio danzato. Tra le altezze, il tempo si dilata, diventa monotono, immenso, per poi tornare a riflettersi nei gesti indispensabili del quotidiano e nei racconti condivisi a fine giornata. Nei movimenti emerge l’eleganza sobria dei gesti necessari, l’energia che irrompe dall’esaurimento delle forze, la follia del parlare a sé stessi per rimanere svegli nei momenti critici. L’intenzione è far vivere allo spettatore un’esperienza fatta di muscoli, sudore, fatica, peso, sforzo e volontà, per far “sentire” queste presenze nel buio di un teatro. White Out è l’omaggio a tutti gli alpinisti che sono spariti, o che scelgono il rischio di sparire, nel bianco senza fine delle altezze. I conquistatori dell’inutile.

Compra i biglietti online

“Uno sguardo alla MONTAGNA” – Rassegna di film sulla montagna 2019

Con “Uno sguardo alla MONTAGNA” la sottosezione CAI UGET di Trofarello presenta al Centro Marzanati di Trofarello – Via Cesare Battisti, 25, 10028 Trofarello  – alle ore 20,45 – Ingresso gratuito

Rassegna di film sulla montagna 2019

Locandina Rassegna di film sulla montagna 2019

Venerdì 20 settembre CERVINO, LA MONTAGNA DEL MONDO
“Un giovane uomo sogna di scalare il Cervino lungo la leggendaria via normale Italiana aperta da J.A. Carrel nel 1865. Inizia così un meraviglioso viaggio attraverso il tempo, a contatto diretto con la saggezza della natura più selvaggia, alla ricerca di una nuova “via” dentro se stessi.” Un meraviglioso viaggio attraverso il tempo, lungo la via normale della “montagna più bella del mondo”. Protagonisti d’eccezione i Barmasse padre e figlio (Nicolò Bongiorno, Italia 2016, 67’).

Venerdì 18 ottobre 14 + 1 NIVES MEROI E ROMANO BENET
E’ italiana la prima coppia al mondo ad aver scalato insieme tutti i quattordici Ottomila, senza ossigeno e senza portatori. Una storia di affiatamento e solidarietà, in montagna e nella vita (Vida Valencic, Italia 2018, 48’). A seguire: presentazione del programma 2019-20 CAI UGET TROFARELLO Continua la lettura di “Uno sguardo alla MONTAGNA” – Rassegna di film sulla montagna 2019

Guido, Andrea, Michele … ricordiamoli

In occasione del decennale dalla tragica scomparsa dei nostri tre soci ed Istruttori della Scuola di Alpinismo ed Arrampicata “Alberto Grosso” Guido Ottone, Andrea Cane e Michele Pelassa, domenica 15 di settembre con la nostra sottosezione di Trofarello ci sarà una giornata di memoria a St. Christophe en Oisans dove nel 2010 venne posta al cimitero una targa ricordo della tragedia.
Officierà la SS Messa don Luigi Ciotti.
** Rassegna stampa **

Val Grande in verticale 2019

Un raduno di arrampicata ed escursionismo per far conoscere i tesori della Val Grande. Dopo il successo delle edizioni 2017 e 2018, per il 2019 il Gruppo Valli di Lanzo in Verticale di cui fa parte la nostra sezione, organizza due giornate caratterizzate da un fitto programma di attività: prove e corsi di arrampicata, raduno boulder, escursioni, gara di corsa e proiezione di film.
Visita il sito per scoprire di più > vallidilanzoinverticale.it Continua la lettura di Val Grande in verticale 2019

Nuova via dal Gonella per il Bianco!

Monte Bianco, un nuovo percorso attrezzato dal Rifugio Gonella lungo la Cresta delle Aiguilles Grises, evitando il pericoloso transito sul Glacier du Dôme
È chiodata e parzialmente attrezzata la Cresta delle Aiguilles Grises, un’alternativa al percorso classico della normale italiana con  partenza dal Rifugio Gonella; percorso il più sicuro per l’ascensione del Monte Bianco, anche se rimane uno tra i più lunghi come sviluppo e dislivello. Continua la lettura di Nuova via dal Gonella per il Bianco!

CAI UGET per l’AMBIENTE

Anche la nostra Sezione vuole dare il suo contributo alla recente grande attenzione sull’eccessivo uso della plastica ed al suo impatto ambientale. In collaborazione con FERRINO sono arrivate le borracce in alluminio personalizzate modello TRICKLE 1000 ml, che da oggi sono disponibili in segreteria in offerta per i nostri Soci a euro 6,00.
Approfittatene, le scorte sono limitate.

 

Valli di Lanzo in Verticale!

E’ nato Valli di Lanzo in Verticale!!
È il gruppo sorto in seno al Club Alpino Accademico Italiano, Cai Torino, Cai Venaria e Cai Uget Torino che si occuperà di gestire l’evento Val Grande in Verticale e tutto quello che in futuro si vorrà organizzare sul territorio delle tre Valli di Lanzo per quanto concerne la montagna e l’arrampicata. Ma non solo, l’intento è quello di promuovere tutto ciò che è cultura e sport di montagna. Continua la lettura di Valli di Lanzo in Verticale!

In memoria di Laura Piva

In occasione del funerale di Laura Piva, l’inseparabile moglie di Mario, alcuni amici e conoscenti ugetini volevano fare un omaggio floreale in suo ricordo. Parlando con la famiglia, Mario e la figlia Elena, ci è stato trasmesso il messaggio di Laura che non voleva fiori, ma avrebbe preferito che quel denaro venisse destinato a chi ne avesse realmente bisogno.
Per questo motivo abbiamo aperto una sottoscrizioneIn memoria di Laura Piva”.
Il Gruppo SCI FONDO ESCURSIONISMO UGET sarà il collettore dell’iniziativa e le cifre che si intendono donare potranno essere versate in due modi:
– tramite bonifico bancario sul c/c del Gruppo: Iban IT41U 03268 01199 052858480955
Causale: In memoria di Laura + Nome-Cognome del sottoscrittore
– versamento in contanti o assegno presso la Sala Guido Rossa dell’UGET giovedì 27 giugno
ore 21 – 22. L’incasso sarà ritirato dalla Responsabile SFE Mara Piccinin e verrà rilasciata la relativa ricevuta.
La sottoscrizione si chiuderà il 30 giugno 2019 e tutto il ricavato sarà devoluto alla ONLUS

U.G.I
Unione Genitori Italiani
contro il tumore dei bambini

per informazioni più approfondite consultare il sito https://www.ugi-torino.it

_________________________________________________________

 

 

 

Si ringraziano tutti coloro che vorranno fare parte di quest’iniziativa.