Rifugio Guido Rey

Località: Pré Meunier, Chateau Beaulard ai piedi del gruppo Clotesse Grand Hoche, in alta valle di Susa nel comune di Oulx. Posti letto: 20 con servizi interni, doccia e acqua calda Quota: 1761 metri
Accesso: da Beaulard con 1 ora e mezza di cammino, o da Chateau Beaulard con 40 minuti di cammino.
GPS: 45° 1’38.55″ 6°45’22.63″

Per INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI contattateci  aiI NUMERI del  RIFUGIO (0122 -831390 o 345-8678211)

mail: inforifugioguidorey@gmail.com

web: www.rifugioguidorey.org

facebook: Rifugio Guido Rey

Il Rifugio Guido Rey sorge a 1761 m. s. l. m. immerso nei boschi di larici, abeti e pini silvestri sopra le frazioni di Beaulard e Château Beaulard, ai piedi dell’imponente massiccio dolomitico della Grand’Hoche (2762 m).

L’area in cui è sito il rifugio è rappresentata dall’ex comprensorio sciistico di Beaulard, attivo fino alla stagione 1991-’92, ora dismesso. Grazie al lavoro di livellamento svolto dal Parco Le Manavelle di Beaulard è possibile oggi sfruttare le vecchie piste da sci per la pratica dello scialpinismo in totale sicurezza. Durante il periodo estivo è invece possibile compiere numerose escursioni raggiungendo a piedi le più alte vette del massiccio soprastante e la vicina Francia, grazie anche alla recente creazione del circuito escursionistico del Tour du Thabor.

Dal 2016 il Rey è gestito da uno Staff giovane, dinamico ed amante della montagna in tutti i suoi aspetti. Il personale del rifugio è dunque composto dai Fratelli Guido e Alma Bonino, titolari dell’attività, assieme a Paola, la cuoca del Rifugio. L’ambiente è sereno e familiare, tutti i Visitatori devono potersi sentire come a casa propria!

Staff del Rifugio Rey:

  • Guido e Alma Bonino (titolari)
  • Paola Bertone (Cuoca)