Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/sfe/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/sfe/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/sfe/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/sfe/wp-includes/post-template.php on line 284

SONO PASSATI 5 ANNI

A 5 anni dalla morte di Agostino, abbiamo ricevuto una lettera scritta per l’occasione

Il CAI è … Amicizia

 Non è così frequente che a cinque anni dalla scomparsa di un amico ci si dedichi a lui con scritti e pensieri. Il nostro tempo, si sa, corre in fretta e troppo spesso azzera i tempi con cui ricordare chi ci è stato caro, così l’altra sera parlando (ahimè, online) con gli amici del mio gruppo di fondo mi sono rallegrato nel sentire nominare Agostino con il quale tutti noi abbiamo condiviso momenti belli al CAI e non solo. Più che in versione sportiva ho conosciuto Agostino uomo, nel periodo dell’ospedale per il trapianto, affrontato con energia tipica dell’atleta (montanaro e ciclista) che guarda alla meta da raggiungere e non agli ostacoli sul percorso, superabili.

Perciò gli voglio dedicare un passo di un libro scritto da un altro amico che capovolge simpaticamente i proverbi e i detti più comuni scoprendo nuove interpretazioni.

“L’amico si riconosce nel momento del bisogno” che diventa “L’amico si riconosce nel momento della gioia”. Un amico li condivide entrambi, sa capire senza tante parole, ti prende per come sei, non chiede nulla in cambio se non la sincerità. L’amico vero ti supporta nel bisogno, non nasconde i suoi difetti e accetta i tuoi. Persino discutere diventa stimolante e creativo anche quando si hanno visioni diverse di un problema.

L’amicizia – e al CAI amici ne ho incontrati tanti – va oltre le idee strutturate che possono diventare solo regole rigide. Ognuno può esprimere se stesso, le proprie attitudini e interessi: che belle sono state, negli anni le serate di presentazione dei corsi, gli incontri editoriali, le proiezioni di viaggi, i canti del nostro Coro e la serata “degli auguri di Natale” in cui si condivideva non solo panettone e spumante ma amicizia con la A maiuscola, non a caso l’iniziale di Agostino. Se ne sente ancor più la mancanza nell’isolamento cui ci costringe la pandemia ma quei momenti indimenticabili torneranno e con noi ci saranno di nuovo proprio tutti. Anche tu, amico caro!

                                                                                                             Ivo

Aprile 2016 – 2021

 

PER VIVERE LA MONTAGNA A TALLONE LIBERO