La speleologia ai tempi del Covid

L’ultima impresa del nostro Gruppo Speleologico Piemontese(GSP)

Testo di Massimo Taronna e Ube Lovera.

Segregati in casa a causa delle note limitazioni, ci siamo detti che questo momento, privo di alternative maggiormente allettanti, fosse un’opportunità unica per portare il catasto speleologico di Piemonte e Valle d’Aosta finalmente online.

Leggi tutto “La speleologia ai tempi del Covid”

Cervino, la neve anche d’estate

Valtournenche, agosto 1897
Testo di Gustavo Colonnetti (già pubblicato su Alp).

Gustavo Colonnetti nacque a Torino nel 1886, si laureò in Ingegneria a 24 anni e a 26 divenne titolare di cattedra. Presto i suoi studi di scienza delle costruzioni si imposero a livello internazionale. Direttore del Politecnico di Torino dal 1922, nel 1925 fu rimosso perché si rifiutò di aderire al Partito Fascista.

Leggi tutto “Cervino, la neve anche d’estate”

K2 invernale

L’impresa dei nepalesi
Testo di Gian Luca Gasca.

Sono le 16:57 pakistane del 16 gennaio 2021 quando un gruppo di 10 alpinisti nepalesi (Nirmal Purja, Mingma Gyalje Sherpa, Gelje Sherpa, Mingma David Sherpa, Dawa Tenjing Sherpa, Kili Pemba Sherpa, MingmaTenzi Sherpa, Sona Sherpa, Dawa Temba Sherpa, Pem Chhri Sherpa) si abbraccia in cima al K2 scrivendo l’ultimo capitolo di una storia lunga quarantuno anni, quella dell’himalaysmo invernale.

Leggi tutto “K2 invernale”

Agostino

Il CAI e’ Amicizia
Testo e foto di Ivo Pollastri.

Non è così frequente che a cinque anni dalla scomparsa di un amico ci si dedichi a lui con scritti e pensieri. Il nostro tempo, si sa, corre in fretta e troppo spesso azzera i tempi con cui ricordare chi ci è stato caro, così l’altra sera parlando (ahimè, online) con gli amici del mio gruppo di fondo mi sono rallegrato nel sentire nominare Agostino con il quale tutti noi abbiamo condiviso momenti belli al CAI e non solo. Più che in versione sportiva ho conosciuto Agostino uomo, nel periodo dell’ospedale per il trapianto, affrontato con energia tipica dell’atleta (montanaro e ciclista) che guarda alla meta da raggiungere e non agli ostacoli sul percorso, superabili.

Leggi tutto “Agostino”

Lo Zaino

Elogio della normalita’
Testo e foto di Emilio Botto.

Non saprei dire se entrando in un negozio specializzato in articoli per la montagna solitamente ci siano esposti più modelli di scarponi oppure di zaini. Sono più propenso ad immaginare di questi ultimi. Ci sono zaini di ogni capacità (per altro misurata in litri). Anche del colore degli zaini non ne faccio menzione. Ci sono zaini per ogni tipologia di attività che viene svolta in montagna. Uno zaino da escursionismo è diverso da uno per alpinismo e questo ultimo è diverso se praticato in giornata, in due giorni oppure più.

Leggi tutto “Lo Zaino”

La Biblioteca è aperta…

Grazie ai nostri infaticabili soci e socie volontari che hanno lavorato, nonostante le difficoltà legate al periodo di emergenza che stiamo vivendo, la Biblioteca Cai Uget “Emanuele Cassarà della Sezione Cai Uget è aperta e nuovamente a disposizione di tutti.

Da Giovedì 6 maggio 2021 è possibile fare la richiesta on-line per prenotare un libro e concordare la data di ritiro sempre di Giovedì dalle 16 alle 22, nell’orario di apertura.

Per informazioni sul Catalogo digitalizzato e per Prenotare online vedi: Catalogo/Prenotazione-libri-biblioteca/ .