Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/gsa/wp-includes/post-template.php on line 284

RADUNO 16-24 marzo 2009
Isole Lofoten (Norvegia)

Il tradizionale Raduno GSA è stato contrassegnato da un tempo meteorologico non favorevole, che ci ha concesso solo un giorno e mezzo di sole pieno.

Il rimanente è trascorso in un continuo alternarsi di peggioramenti (neve a larghe falde o polistirolo), nebbie, nuvole basse e brevissime schiarite, il tutto condito dalla costante del vento.

Ma questo è il Nord oltre il Circolo Polare Artico !

Siamo comunque riusciti a compiere 6 salite, di cui 3 si sono concluse in vetta.


Martedì 17 marzo – VARNED 700m

Avvicinamento sfruttando una pista da fondo di circa 3 chilometri.

Il tempo peggiora progressivamente e ci blocca a circa 600m per nebbia totale su un pendio ripido dove non si capisce quale possa essere l’uscita.

Mercoledì 18 marzo

Bloccati dal maltempo decidiamo di fare i turisti e visitare l’isola di Austvagoy e in particolare Henningsvaer, detta la Venezia delle Lofoten.

Giovedì 19 marzo – KVITTINDEN 710m

Bloccati sotto la cresta finale per mancanza di visibilità

Venerdì 20 marzo

Continua il brutto e si decide di spostarsi a sud scegliendo una gita breve il RYTEN 543 m sull’isola di Flakstad.

Questa volta il tempo ci concede una breve pausa che ci consente, nonostante il vento forte di arrivare in tutti in cima.

Facciamo in tempo a tornare alle auto ed inizia a nevicare accompagnandoci, ad intervalli, per tutto il pomeriggio mentre facciamo i turisti sino all’estremo sud delle Lofoten a Reine e nel paesino di Å, dove finisce la strada.

Sabato 21 marzo – PILAN 828m

Il tempo pare discreto andiamo Fiskebol nel punto più a Nord dell’isola di Austvagoya per entrare nel Morfjorden e salire al PILAN 828 m.

Sino al colle del Morfjorden il tempo regge bene ma poi si guasta.

Riusciamo a raggiungere la cresta terminale.

Mancano una trentina di metri, ma si scatena una violenta bufera di neve ghiacciata che ci ferma.

Il ritorno avviene con visibilità zero sino al colle.

Domenica 22 marzo – RUNDFJELLET 803m

Finalmente il sole!

Partiamo per il RUNDFJELLET 803m.

Giornata spettacolare su un bellissimi pendii vergini.

Discesa da favola.

Lunedì 23 marzo – TORSKMANNEN 755m

Ancora bello, ci aspetta il TORSKMANNEN 755m, con un’interessante crestina finale.

Per la prima volta in questa settimana troviamo delle tracce del giorno precedente.


Tra le cose più singolari da sottolineare di queste gite ve ne indico due: la prima è la qualità della neve sempre leggera e impalpabile con qualsiasi tempo, ma attenzione che può ricoprire vere e proprie placche di ghiaccio vivo.

La seconda è leggere l’altimetro alla partenza delle gite, tutte tra i 4 e gli 8 metri s.l.m.

La sistemazione logistica in rorbu, casette in legno dei pescatori ristrutturate e complete di tutti i confort, hanno rappresentato per noi la sistemazione ideale che ci ha permesso di stare tutti assieme e condividere i compiti nella preparazione delle cene e colazioni.

Hanno partecipato 8 soci GSA:

Aldo Munegato, Carlo Sindaco, Riccardo Valchierotti, Aldo Frola, Franco Bruno, Francesco Carraro, Tea Geraci, Giorgio Cialliè.

aldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cai Uget