Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.caiuget.it/home/gsa/wp-includes/post-template.php on line 284

10-11 maggio 2008
Dome de Neige des Ecrins

E’ andata così!

Siamo stati inesorabilmente traditi da Meteo France: per sabato davano bel tempo al mattino e pioggia al pomeriggio, mentre in realtà dopo un mattino molto nuvoloso abbiamo avuto un pomeriggio stupendo.

Per l’indomani mattino è previsto bello e rapido peggioramento: echisseneimporta visto che ci svegliamo alle 2.45 e per mezzogiorno contiamo di essere al rifugio.

E invece appena albeggia, proprio sotto il Dome, capiamo che in alta quota c’è molto vento e le nuvole si stanno avvicinando troppo velocemente.

A quota 3.610, tra i seracchi e dopo aver superato pendii sostenuti, nonostante si veda bene la vetta in pieno sole, decidiamo di abbandonare la salita, non vogliamo rischiare di essere bloccati a 4.000 metri dal brutto tempo.

Mentre iniziamo le operazioni di discesa veniamo avvolti dalla nebbia, visibilità qualche metro.

Per fortuna dopo un po’ migliora, raggiungiamo il Glacier Blanc e su neve durissima torniamo verso il rifugio.

Poco sopra il rifugio un italiano, conosciuto la sera prima e che aveva deciso anche lui di rientrare, ha un infortunio al ginocchio; nulla di grave (distorsione) ma naturalmente attiviamo i soccorsi ed in breve arriva l’elicottero a recuperarlo.

Non ci resta che arrivare alle macchine, guardando sempre all’insù per verificare la bontà della nostra decisione.

Abbiamo fatto bene perché il tempo in quota è sempre rimasto brutto, ma direi che è stata fatta la scelta giusta in ogni caso.

Un plauso ai nostri capigita per la decisione presa e … perché non riprovarci l’anno prossimo?
Il Dome sarà sempre lì.

Dimenticavo: eravamo in 41, un record per una gita del GSA a metà maggio.

Complimenti a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cai Uget