Prossime Gite Domenicali TAM: Settembre 2018

9 settembre – Il sentiero balcone di Rocca Bianca – Val Germanasca (TO)  Partenza ed arrivo dalla stazione superiore seggiovia 13 laghi 2477m, Dislivello in salita 200 m, in discesa 1200 m. Tempo complessivo ore 5,30 – Difficoltà E.   Capigita : Michela Giannetta (ASE), Efisia Marras.

16 settembre – Col de la Lauze 2540 m– Hautes Alpes (F)Partenza da Monginevro 1880 m, Col de la Lauze 2540 m, arrivo a Plampinet 1482 m. Dislivello in salita 660 m, in discesa 1040 – Tempo complessivo ore 6,30 – Difficoltà E. Capigita : Beppe Borione ( ASE) Daria Fava ( ASE ) 

23 settembre – Tsa Plana 2656 – Valle di Cogne (AO) Partenza ed arrivo da Gimillian 1814 m, Dislivello 900 m. Tempo complessivo ore 6,00 – Difficoltà E  Capigita : Beppe Gavazza (ASE) , Mario Placenza (ASE)

30 settembre  Campo dei Fiori e Sacro Monte di Varese 883 m –Prealpi Varesine (VA) Partenza da Prima Cappella 600 m, cima Paradiso 1226 m, arrivo Sacro Monte 883 m. Dislivello 650 m – Tempo complessivo ore 5,30 – Difficoltà E Capigita : Lodovico Marchisio (AE) , Maria Tamietti (ASE)

Domenica 16 settembre 2018 – Traversata dal Colle del Monginevro a Plampinet – Francia

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) in collaborazione con la Sottosezione GEB organizza per:

Domenica 16 settembre 2018

Traversata dal Colle del Monginevro a Plampinet (Val Claree- Briançonnais – Francia)

Partenza: Colle del Monginevro, 1880 m – Arrivo: Plampinet, 1482 m – Dislivello in salita: 660 m – Dislivello in discesa: 1010 m – Durata complessiva: ore 6,30 (soste escluse) – Quota massima: Col de la Lauze, 2540 m – Lunghezza 16 km – Difficoltà: E – Gita in autobus

Descrizione: si inizia sul percorso per il Monte Chaberton, che incombe alla nostra destra, abbandonandolo sui ripiani erbosi oltre la Cabane du Berger. Si procede a ovest con dolci pendenze fino al bivio successivo. Il Col de la Lauze, 2540 m, è ben visibile in alto a sinistra: il panorama si allarga sulle vette del Delfinato. Ci si abbassa per poi risalire al Col de Dormillouse, 2420 m e di qui, costeggiando il ruscello, si raggiungono gli Chalets des Acles, 1870 m. Di qui per sentiero e poi per sterrata, Plampinet, 1482 m.

Unico ritrovo: Tesoriera (Corso Francia 192) ore 6,45 – partenza ore 7,00

Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) € 18,00. Per i non soci € 26,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

Attrezzatura: da escursionismo, scarponcini da trekking (no scarpe da ginnastica). Bastoncini telescopici consigliati. Lungo il percorso non si trova acqua.

Importante: ricordarsi la carta di identità!

Direttori di Gita: Beppe Borione (ASE) 346 0113381 – Daria Fava (ASE) 339 2393284 –
Informazioni e iscrizioni: telefonando ai Direttori Gita e presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,00 di giovedì 13 settembre, lasciando nome e cognome, telefono, email, e sezione CAI di appartenenza o data di nascita per i non soci. Non lasciare denaro in segreteria. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Domenica 23 settembre 2018 – Tsa Plana 2656 – Valle di Cogne (AO)

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) in collaborazione con la Sottosezione GEB organizza per:

Domenica 23 settembre 2018

Tsa Plana 2656 – Valle di Cogne (AO)

Facile escursione con incomparabile panorama sulla Valle di Cogne

Partenza ed arrivo da Gimillian 1814 m, Dislivello 900 m. Tempo complessivo ore 6,00 – Difficoltà: E. Tempo : in salita: 3,15 ore, in discesa: ore 2,15 , totale: 5,30 escluse le soste

Unico ritrovo: Tesoriera (Corso Francia 192) ore 6,45 – partenza ore 7,00

Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) € 20,00 . Per i non soci € 28,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

Attrezzatura: da escursionismo, scarponcini da trekking (no scarpe da ginnastica). Bastoncini telescopici consigliati. Lungo il percorso non si trova acqua.

Capigita: MARIO PLACENZA(ASE) TEL. 346-2229801 mario.placenza@gmail.com;VITTORIO ZEPPA(ASE) TEL. 349-3595103 vitt.zeppa49@gmail.com

Descrizione itinerario: partenza nella parte alta di Gimillan 1814 m, quindi si imbocca la carrabile che sale a Nord del borgo verso Pian di Teppe. Giunti ad una cappellina, si lascia la strada e si prosegue per la carrareccia che sale lungo il torrente, con un breve tratto finale di sentiero, questa giunge ad una casa. Dietro la casa, un altro sentiero senza segnavia si inoltra nel bosco di pini in direzione NO. Seguirlo per circa 500 metri, fino a che si incontra un bivio con una palina dei sentieri (q.2000). Svoltare per il sentiero 3B che senza altre deviazioni conduce alla madonnina della Tsaplana 2656 m..

Informazioni e iscrizioni: presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,15 di giovedì 20 settembre, lasciando nome e cognome, telefono, email, e sezione CAI di appartenenza o data di nascita per i non soci. Non lasciare denaro in segreteria. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Domenica 29 luglio 2018 – Traversata PONTE CHIANALE – CHIANALE attraverso il PASSO della LOSETTA m 2872

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) organizza per:

Domenica 29 luglio 2018

Traversata PONTE CHIANALE – CHIANALE attraverso il PASSO della LOSETTA m 2872

EVENTUALE SALITA AL MONTE LOSETTA m 3054

L’escursione parte dalla stazione di arrivo della seggiovia. Si raggiunge in breve la località Le Conce da dove si imbocca il sentiero balcone che percorre la parte alta del Vallone di Vallanta, dove si può ammirare una ricca fioritura. Attenzione: questa parte del percorso è esposta e presenta alcuni tratti attrezzati con catene per circa 30 metri complessivi, per cui necessita di passo sicuro e assenza di vertigini (LIVELLO DIFFICOLTA’ ESCURSIONISTI ESPERTI). Si sbuca sulla mulattiera che porta al rifugio Vallanta e al bivio si imbocca il sentiero per il passo della Losetta. Qui giunti, chi lo desidera può guadagnare la vetta attraverso una comoda cresta. La discesa nel  bucolico vallone di Soustra avviene, inizialmente, per ripido sentiero che via via si fa più dolce. Giunti alle Grange del Rio un tratto di strada asfaltata ci conduce a Chianale – uno dei borghi più belli d’Italia- e al bus.

Unico ritrovo: in  c.so Stati Uniti 23 ore 6,45 partenza ore 7,00. Rientro previsto ore 20,00

Partenza escursione in seggiovia: stazione di arrivo m.2335

 Difficoltà: EE,E. Dislivello in salita: 600 m. circa per il colle, 800 m per la vetta (vari saliscendi); in discesa 1000-1200. Tempo di percorrenza: 6 ore soste escluse.  Attrezzatura: completa da escursionismo, consigliati i bastoncini. NO scarpe da ginnastica

Viaggio in autobus. Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) € 20,00 + 6,00 per la seggiovia, totale euro 26,00. Per i non soci € 34,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

 Capogita: Roberta Cucchiaro 347 9408946 (solo messaggi);  Beppe Gavazza 335 7174202 bonet2002@libero.it
Nota bene: non si trova acqua lungo il percorso
Informazioni e iscrizioni: presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,15 di giovedì 26 luglio, o presso i Capogita per telefono o per e-mail. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Domenica 22 luglio 2018 – ANELLO DEI FORTI DI TENDA m.1871-2187 – (Val Vermenagna) Cuneo

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) organizza per :

Domenica 22 luglio 2018
ANELLO DEI FORTI DI TENDA m. 1871-2187 – (Val Vermenagna) Cuneo

Facile ed interessante escursione in Val Vermenagna alla scoperta delle fortificazioni del colle di Tenda lungo la cresta di confine con la Francia. Visiteremo tre dei cinque forti di fine 800 facenti parte del campo trincerato di Tenda, consente inoltre di ammirare gli ampi panorami sulle valli Vermenagna e Roya.

Ritrovo: in sede, corso Francia 192, Tesoriera ore 7.00 partenza ore 7,15, fermata in c.so St. Un. 23 e ripartenza ore 7,30. Rientro previsto ore 20,00

Partenza escursione in seggiovia: Panice Soprana m.1400 ( Limone Piemonte ) Difficoltà: T,E.
Dislivello: somma dei tratti in salita 400 m. circa Tempo di percorrenza: 5,5 ore soste escluse. Km complessivi : 14 circa.
Attrezzatura: completa da escursionismo, consigliati i bastoncini.

Viaggio in autobus. Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) 17 + 7 per la seggiovia, totale euro 24. Per i non soci € 32,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

Capogita: Mario Placenza (346-2229801 – ore pomeridiane – mario.placenza@gmail.com); Beppe Gavazza (335-7174202- bonet2002@libero.it )

Nota bene: necessaria la carta di identità, molto utile un repellente per zanzare, non si trova acqua lungo il percorso

Informazioni e iscrizioni: presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,15 di giovedì 19 luglio, o presso i Capogita per telefono o per e-mail. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Domenica 15 luglio 2018 – FORT DE LA TURRA E PAS DE LA BECCIA (SAVOIA-FRANCIA)

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) in collaborazione con la Sottosezione GEB organizza per:

Domenica 15 luglio 2018

FORT DE LA TURRA E PAS DE LA BECCIA (SAVOIA-FRANCIA)

SOSTITUISCE L’ESCURSIONE ALLA POINTE DE LANSERLIA NON FATTIBILE PER TROPPA NEVE

Partenza e arrivo: Colle del Moncenisio, 2083 m – Tempo salita circa: ore 2,45 – Durata complessiva: ore 5,30 (soste escluse) – Quota massima: Pas de la Beccia, 2717 m Dislivello: circa 750 m (compresi saliscendi) – Difficoltà: E – Gita in autobus

Descrizione:Superato il lago del Moncenisio, prima della discesa verso Lanslebourg, il sentiero parte alla sinistra della statale, snodandosi nei prati e salendo via via più ripido con due facili passaggi attrezzati, fino a raggiungere il Colle della Petite Turra, 2480 m. Si continua a sinistra (sud) sulla sterrata, superando resti di costruzioni militari e l’arrivo di un’antica teleferica, per raggiungere, su sentiero a saliscendi e con gli ultimi residui di neve, il Pas de la Beccia, 2717 m. Il panorama si allarga sulle vette di confine con l’Alta valle di Susa. Ritornati al Colle de la Petite Turra, si proseguirà sulla sterrata, che collegava la località Ramasse al Fort de la Turra, 2507 m, che si raggiungerà in breve. D’obbligo la visita all’ imponente costruzione, con un colpo d’occhio grandioso sul lago del Moncenisio, le vette circostanti e la Vanoise. Discesa per il percorso di salita.

Unico ritrovo: Tesoriera (Corso Francia 192) ore 7,15 – partenza ore 7,30

Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) € 16,00. Per i non soci € 24,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

Attrezzatura: da escursionismo, scarponcini da trekking (no scarpe da ginnastica). Bastoncini telescopici consigliati. Lungo il percorso non si trova acqua.

Importante: ricordarsi la carta di identità!

Direttori di Gita: Beppe Borione (ASE) 346 0113381 – Daria Fava (ASE) 339 2393284 – Vittorio Zeppa (ASE)


Informazioni e iscrizioni: telefonando ai Direttori Gita e presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,00 di giovedì 12 luglio, lasciando nome e cognome, telefono, email, e sezione CAI di appartenenza o data di nascita per i non soci. Non lasciare denaro in segreteria. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Domenica 8 luglio 2018 – Rifugio Garelli 1966 m. – Valle Pesio (CN)

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) organizza per :

Domenica 8 luglio 2018

Rifugio Garelli 1966 m. – Valle Pesio (CN)

Escursione ad anello nel parco del Marguareis, in valle Pesio, con meta il rifugio Garelli 1966 m. passando da Pian delle Gorre, Gias Madonna, Gias della Costa. Partenza: Certosa di Pesio m. 843 Dislivello in salita: 1123 m. in discesa: uguale
Difficolta’: E Tempo totale: 6 ore escluse soste Quota max: 1966 m.
Cartografia: Fraternali n 16, scala 1: 25000 parco del Marguareis, acquistabile in sede.

Ritrovo: Tesoriera (Corso Francia 192) ore 7,00 – partenza ore 7,15da corso Stati Uniti 23 – Torino partenza ore 7,30.

Viaggio in autobus. Costo per i soci CAI (in regola con il tesseramento) € 16,00. Per i non soci € 24,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente). 
Attrezzatura: da escursionismo, scarponcini da trekking (no scarpe da ginnastica). Bastoncini telescopici consigliati.

Capogita: Mario Placenza, ASE. tel: 3462229801 mario.placenza@gmail.com – Roberta Cucchiaro, AE. tel: 3479408946 cucchiaro65@gmail.com

Informazioni e iscrizioni: presso la sede del CAI UGET, Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,15 di giovedì 5 luglio. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

Nota bene: Chi intende pranzare al rifugio è pregato di farlo presente al momento dell’iscrizione segnalando eventuali intolleranze alimentari.

Domenica 1 luglio – Il sentiero Valerio Tassone (percorso ad anello SVT)

Il Gruppo Escursionismo TAM (CAI UGET e CAI SEZ. TORINO) organizza per:

Domenica 1 luglio 2018
Il sentiero Valerio Tassone (percorso ad anello SVT) – Robilante (CN)

Il sentiero intitolato al robilantese Valerio Tassone alpinista ad amante della montagna n tutte le sue forme prematuramente scomparso nell’estate del 2010. Inaugurato nel giugno del 2017 dopo un lavoro di tre anni da parte di volontari. Il sentiero alterna boschi di castagni, vecchie borgate, piloni, chiese e punti panoramici di notevole interesse. Lungo il percorso si incontrano sei punti religiosi ed otto fontane. Il sentiero ha inizio dal museo della fisarmonica in via Ghiglione 7. Si prosegue su questa strada per circa 100 m e si svolta a sinistra (cartello SVT) imboccando lo stretto vicolo adiacente all’antico mulino del paese. Si prosegue su strada che presto diventa sterrata e dopo 200 m (palina) si devia a destra e si comincia la salita nel bosco di castagni sopra l’abitato di Robilante. In breve si raggiunge la prima delle numerose borgate attraversate dal percorso: Tetto Valla (Tetto è il termine usato da queste parti in sostituzione di borgata), oltrepassato Tetto Valla con numerosi saliscendi ed attraversando altri tetti il sentiero assume direzione Sud.  Seguendol’ottima taccatura ed i cartelli indicatori si raggiunge il bellissimo Tetto Rescasso (1.30 h circa) (fontana), di qui si stacca uno dei percorsi di rientro che permettono di ridurre la lunghezza del percorso.  Superata la fontana di Tetto Rescasso il sentiero riprende la direzione Sud raggiungendo il pilone votivo di Snive (punto panoramico), di qui in breve si raggiunge il laghetto delle Piagge e con percorso leggermente più impegnativo la Madonnina della Luce (Panchina Gigante stile Big Bench e splendido punto panoramico) (1h circa). Con facile discesa si raggiunge la piana delle Piagge con la sua bella chiesetta (circa metà percorso),qui si stacca il secondo percorso di rientro che permette di ridurre la lunghezza dell’itinerario. Si prosegue in direzione Ovest (a destra della chiesetta) e dopo 10 minuti di strada sterrata si svolta a destra (palina SVT) su sentiero tra felci e noccioli selvatici. Qui comincia la parte più avventurosa dell’itinerario dove si alternano saliscendi tra boschi di faggio e passaggi su facili roccette fino a raggiungere il Bec di Vola punto più alto del percorso (1454 m) e successivamente Runc Capun (40 minuti) altro punto panoramico sulla pianura Cuneese. Con discesa dapprima su sentiero tecnico in faggeta poi su strada sterrata tra i castagni si raggiunge il Tetto Angelo Custode altro bellissimo esempio di architettura locale ottimamente conservata (1 h) (pilone e fontana). Proseguendo su strada sterrata in 30 minuti circa si incontra l’asfalto e dopo circa 100 m si svolta a destra (palina) riprendendo il sentiero che con percorso circolare tra noccioli e castagni tocca dapprima il Pilone delle Balme, poi la cascata delle Balme ed il Tetto Castò (10 min.) (fontana), si raggiunge infine il centro abitato ed il museo della fisarmonica.

Partenza e arrivo Robilante 686 m, presso il Museo della fisarmonica, Madonnina 1454 m.  Dislivello 1010 m. Percorrenza totale km. 16. Tempo ore 6,00. Difficoltà E. Al termine dell’escursione è prevista la visita guidata del museo della fisarmonica.

Escursione in autobus con ritrovo: ore 7,00 Corso Francia 192 (Parco della Tesoriera) partenza ore 7,15; fermata in Corso Stati Uniti 23 ore 7,30 (con ripartenza immediata!)

Costo per i soci in regola con il tesseramento CAI 2018 € 18,00.
(compreso la visita del museo della fisarmonica).  Per i non soci €26,57 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI obbligatoria di € 8,57: soccorso alpino, morte, invalidità permanente).

Attrezzatura: da escursionismo, scarponcini da trekking (no scarpe da ginnastica). Bastoncini telescopici consigliati.

Direttori di Gita: Michela Giannetta (ASE) 3494748537 , Giampiero Salomone ( AE ) 3386047677

Informazioni e iscrizioni: presso la sede del CAI UGET di Torino , Parco della Tesoriera – Corso Francia 192 – dalle ore 21,00 alle ore 22,00 di giovedì 28 giugno o telefonando ai capigita o inviando una mail a giannetta.michela@libero.it , lasciando nome e cognome, telefono, e-mail, fermata di partenza e sezione CAI di appartenenza o data di nascita per i non soci. Non lasciare denaro in segreteria. Nel caso un non socio partecipi per la prima volta all’attività, deve compilare e firmare la liberatoria della privacy (consenso al trattamento dei dati personali) che deve essere depositata in segreteria o inviata via fax (011/4121786) o via mail (caiuget@caiuget.it).

NOTA BENE: “ La programmata escursione al lago di Malciaussia in Val di Viù viene sostituita da un’ altrettanto bella escursione nelle Valli Cuneesi a causa dell’impraticabilità del sentiero per i  persistenti accumuli di neve dopo le abbondanti nevicate di questo inverno.”