Apr
30

CALENDARIO CAI UGET-MTB 2017

By · Comments (1)

IMG_0401

Le nostre gite 2017 in MTB

Sabato 8 Aprile 2017 – Gita n°1

Castello di Rivoli e Castello di Avigliana MC/MC

Dislivello 663,3 km47,1

Capogita: Massimo Grandi


Sabato 22 Aprile 2017 – Cicloraduno

Cicloraduno NAZIONALE a Livorno

Programma da definire; appena disponibile pubblicheremo il link all’evento


Sabato 27 Maggio 2017 – Gita n°2 

Gravere – Frais – Chiomonte – TC/MC

Dislivello 602,4 m km 26,53

Capogita: Massimo Grandi

Venerdì 2 Giugno – Domenica 4 Giugno 2017 – Gita n°3

Val di Fiemme (Stava) – BC/BC

Dislivelli vari

Capogita: Massimo Grandi


Sabato 17 – Domenica 18 Giugno 2017 – Gita n°4

 Val d’Ayas – BC/BC ripercorriamo tratti del Raduno Naz. del Settembre 2016

Dislivello 750 m km 40,43 (il 2° giorno – il programma del 1° è da definire)

Capogita: Massimo Grandi con la collaborazione del CAI di Alpignano


Domenica 9 Luglio 2017 – Raduno LPV 

Cicloraduno Pinerolese – difficoltà varie

Programma da definire

Organizzano la sezione di Pinerolo


Sabato 15 Luglio 2017 – Gita n°5

Limone Piemonte – Colle Pepino 

Dislivello 1204,5 km 32,1 – MC/BC

Capogita:Franco Piccardo


Sabato 29 Luglio 2017 – Gita n°6

Colle della Cucumelle da Chantemerle a Le Monetier – MC/BC

Dislivello 1473 km 45,21 m – MC/BC

Capogita: Massimo Grandi

___________________________________

Domenica 6 Agosto 2017 – Gita n°7

Fort de la Turra par le col de Sollieres Moncenisio – MC/BC

Dislivello 1151,7 km 34,21 m – MC/BC

Capogita: Massimo Grandi


Massimo Grandi (AE-C) tel 347-9822703 max.grandi_2@libero.it

Marco Centin (AE-C) tel 339-5829332 snowlover62@gmail.com

I soci che intendono partecipare alle gite devono indossare SEMPRE il casco, avere la bici in perfetto ordine ed essere tesserati CAI. È possibile partecipare alle gite anche se non soci stipulando l’assicurazione “temporanea” che costa circa sette euro al giorno ed avvisando con congruo anticipo i capigita. Le gite sono effettuate secondo lo stile CAI: nessuna competizione, rispetto per l’ambiente, sicurezza massima.

Chi è alla ricerca di affermazioni agonistiche NON troverà qui il suo “habitat ideale”.

Questo programma è stato redatto nel corso di Ottobre 2015 e sarà probabilmente soggetto a qualche variazione. Vi invitiamo pertanto a seguire tali possibili correzioni che apporteremo tempestivamente sul ns sito, www.caiuget.it/mtb.

Massimo, Marco, Franco, Angelo

Categories : Senza categoria
Comments (1)
Set
15

GITA SABATO 19 SETTEMBRE 2015 – FORT de la CROIX de BRETAGNE

By · Comments Commenti disabilitati su GITA SABATO 19 SETTEMBRE 2015 – FORT de la CROIX de BRETAGNE

Ritrovo piazza Garambois , o del municipio alle 8.30 di OULX, magari al bar a prendere un caffè!

Ci portiamo in terra di Francia : zona Villar Saint Pancrace , dove parcheggiamo in zona ed inizia il giro in bici.

Saliamo su strada militare al Fort de la Croix de Bretagne , si entra nel Forte per punto molto panoramico .

discesa su sentiero tecnico ( tratti OC )
risaliamo la valle verso Chalet des Ayes e raggiungiamo le lac de l’ Orceyrette , periplo del lago ed eventuale variante per il
rientro a Villard .

BC/BC Km 32 disl. 1300 mt .

Casco obbligatorio, bici in perfetto ordine, per prenotazioni: MASSIMO 347-9822703 o MARCO 339-5829332

Categories : Senza categoria
Comments Commenti disabilitati su GITA SABATO 19 SETTEMBRE 2015 – FORT de la CROIX de BRETAGNE
Set
03

GITA SABATO 5 SETTEMBRE 2015: Bornes (Col des) da Chambave, giro per il Col di San Pantaleone

By · Comments Commenti disabilitati su GITA SABATO 5 SETTEMBRE 2015: Bornes (Col des) da Chambave, giro per il Col di San Pantaleone

gita classica, la potete trovare su GULLIVER (itin. 60863) dal dislivello già serio e con la possibilità di impegnarsi in discese anche tecniche.
Difficoltà: MC/BC dislivello 1457 lunghezza km 33 esposizione SOUTH
Iscrizioni presso MASSIMO 347-9822703 oppure MARCO 339-5829332
Il casco sempre obbligatorio, in salita, in discesa, in piano, come da regolamento CAI.
E’ INDISPENSABILE essere soci CAI in regola con il tesseramento.

Appuntamento ore 7,30 nel parcheggio dietro il Mac Donalds di corso Julius Caesar. Si può entrare/uscire anche da C.so Vercelli.

Alle gite CAI non si corre, non si supera il capogita, si precede in sicurezza e si ammira il panorama, no sgommate/inchiodate!!!!
I sentieri vanno lasciati come si trovano, se non meglio!!!!!

Attendiamo vs iscrizioni!!!!
biker

Categories : Senza categoria
Comments Commenti disabilitati su GITA SABATO 5 SETTEMBRE 2015: Bornes (Col des) da Chambave, giro per il Col di San Pantaleone
Ago
26

GITA ALLE FIVE LANDS (Cinque Terre) sabato 3 ~ domenica 4 ottobre

By · Comments Commenti disabilitati su GITA ALLE FIVE LANDS (Cinque Terre) sabato 3 ~ domenica 4 ottobre

anche quest’anno, come negli anni passati, riproponiamo questo agreable rendez-vous ligure di fine estate.
Possibilità di fare l’ultimo bagno, ad Odino piacendo….
incollo qui sotto quanto ha già scritto l’attivissima ADRIANA.

Se Adriana vi fa paura (mica scherza… non fatela arrabbiare!) potete sempre rivolgervi al
miticus MAX telefono 347-9822703

arrivedorciiii!!!!!!!!!!!!

Club Alpino Italiano
Sezione di Alpignano

Escursione MTB in collaborazione con CAI UGET Torino
sabato 3 e domenica 4 ottobre 2015
CINQUE TERRE

Località di partenza: LEVANTO (SP)
dislivello complessivo: mt. 2361 (1293 1° giorno + 1068 2° giorno)
lunghezza: km. 88 (41 1° giorno + 47 2° giorno)
difficoltà: MC/BC-
Descrizione: da Levanto, costeggiando Montale, transiteremo per il Santuario dalla Madonna di Soviore per poi seguire l’alta via delle Cinque Terre fino al colle del Telegrafo. Da lì percorreremo una “vibrantissima” scalinata antica in pietra, che, dopo una decina di minuti, ci porterà a Biassa (quota 316) dove un ostello ci garantirà la presenza di letti comodissimi e docce calde (circa €. 20). La cena invece sarà presso la Locanda del Gallese (€. 25).
Il giorno dopo risaliremo al Colle del Telegrafo ed imboccheremo l’evidente strada verso ovest che ci porterà alla Madonna di Montenero, da cui proseguiremo, su facile strada sterrata, fino a Volastra. A Volastra sosta presso la bella chiesa e spostamento verso Vernazza, uno dei gioielli delle CINQUE TERRE. Dalla strada che passa dalla Madonna di Reggio, sono “intercettabili” differenti mulattiere, tutte ciclabili che conducono in modo divertente a Vernazza, dove potremo fare il bagno oltre che mangiare e prendere un treno in caso di emergenza. Risaliremo i circa 400 metri di dislivello per “riportarci” sulla strada che ci ricondurrà a Lavaggio Rosso e poi a Levanto alle auto.

Info ed iscrizioni con acconto, entro martedì 8 settembre, contattare:
Adriana Cucco (AE-C) 3357327228 – Giuliana Ruzza 3404809663

OBBLIGATORIO L’USO DEL CASCO INDOSSATO ED ALLACCIATO

Categories : Senza categoria
Comments Commenti disabilitati su GITA ALLE FIVE LANDS (Cinque Terre) sabato 3 ~ domenica 4 ottobre
Lug
15

CAMBIO DI META: TOUR DEL GALIBIER – (solo) SABATO 25 LUGLIO

By · Comments Commenti disabilitati su CAMBIO DI META: TOUR DEL GALIBIER – (solo) SABATO 25 LUGLIO

La precedente proposta del tour tra le valli Pellice, Germanasca con puntata nel Queyras ha suscitato così irrefrenabile entusiasmo che l’interno corpo organizzativo dei massimi vertici si è riunito ed ha prontamente tirato fuori dal cilindro una proposta più fattibile anche dai tanti portatori di gotta, sciatica ed osteoporosi che trovavano un 60% di portage eccessivo! E’ quanto mai evidente che la stoffa dei bikers moderni non è più quella dei bikers che giravano ai tempi di Whymper, ne prediamo atto con estrema tristezza.
Il giro che veniamo ora a proporre è comunque un giro MI-TI-CO , pur sempre impegnativo ma alla portata di ogni biker con discreto allenamento.
Come sempre esistono poi delle varianti dello stesso con finalità semplicistiche: chi non se la sentisse può optare per queste. E’ chiaro che i ricchi premi e cotillons sono riservati solo a coloro che completeranno il Tour nella sua proposta integrale!!!

APPUNTAMENTO ORE OTTO-ZERO-ZERO
di sabato 25 Luglio 2015
nella piazza grande di Oulx – se non siamo lì…siamo al BAR
(a gonfiarci di croissant!)

Localita’ di partenza: Le Lauzet quota 1668 (poco dopo Monetier-les-Bains) ma possiamo lasciare le auto al parcheggio lungo la D1091 alias la strada asfaltata a quota 1710.
Sviluppo: 35 Km
Dislivello: 1700 metri nell’interpretazione più completa.
Ciclabilita’ in salita: 83,45%
Ciclabilita’ in discesa: 98,21%
Difficolta’: BC/OC

Risaliamo fino al colle di LAUTARET dove già si può optare per la stradina sterrata (più faticosa) oppure lungo il veloce e remunerativo asfalto della citata D1091. I tanti ciclisti stradisti, sulle loro colorate bici da corsa, indicano che il Colle de LAUTARET è meta molto ambita ed il percorrere la via asfaltata (il traffico è notevole ma sopportabile!) è già una ottima scelta per chi vuole “andare al risparmio”.
Raggiunto il LAUTARET in pochi km tocca ancora salire al Colle del GALIBIER che con i suoi 2700 metri rappresenta il punto più alto del ns giro.
Anche qui ci sono DUE possibilità: seguire la stretta stradina asfaltata che, velocemente e con poco sforzo, conduce tosta al frequentato colle; oppure seguire l’ancienne route, cioè la vecchia stradina sterrata che con maggiore fatica ma lontana dal traffico automobilistico, tra prati colmi di fiori (e di buse bovine!) conduce al GALIBIER.
Dal colle si scende verso VALLOIRE (su asfalto) interrompendo la goduriosa e comoda discesa a Plan LACHAT, ovvero poco sotto i duemila metri di quota (1962).
E da qui si risale su strada sterrata fino a Les Mottes 2137 (poco prima del Col des Rochilles). Da qui è presente un sentiero (les routières) che “taglia” verso sud-est, consentendo un veloce raggiungimento del Lac des Cerces. Si deve comunque raggiungere la quota di 2396 ma non ci sono i tanti saliscendi che si incontrano passando dal Lac du Grand BAN.
Chi invece vuole fare il giro integrale prosegue sulla strada per raggiungere il Col des Rochilles a 2496 e prendere fin da subito, senza farsi ammaliare dal Lac du Grand Ban, il sentierino che porta al Col des Cerces, a quota 2574, lungo la GR57.
Al lago le due proposte si ritrovano e proseguono per l’altro Colle, quello della Ponsonnière che, con i suoi 2616 metri è un altro osso duro, considerato anche quello che abbiamo già nelle gambe.

Dal colle ci buttiamo giù lungo la facile GR57 puntando al Gran LAc che non raggiungiamo perchè l’ennesima salitina (davvero breve!) ci attende.
Lasciandoci l’Arete de la Bruyère alla ns destra ci lasciamo mollemente scendere all’alpe de Lauzet (gite d’étape e birra per i più goderecci!) e da lì, in breve, su stradina sterrata al parcheggio.

Per info marco centin tel 339-5829332
Ricordo che è obbligatoria l’iscrizione al CAI (segnalare sezione di appartenenza se non UGET) oppure sottoscrivere una assicurazione che costa circa 5 euro/die per i non soci.
Il casco va sempre indossato, non solo in discesa.

Categories : Senza categoria
Comments Commenti disabilitati su CAMBIO DI META: TOUR DEL GALIBIER – (solo) SABATO 25 LUGLIO