22 febbraio 2009
Bric Mindino

Beh, onestamente difficile chiedere di più… neve perfetta, facilissima, temperature primaverili, dislivello non eccessivo, i soliti salami, acciughe, pane, vini, dolci…

Tutto perfetto in questa uscita che ha visto tutti i 39 ugetini partecipanti toccare la gigantesca croce della vetta di questa classicissima della Valcasotto.

La gita è stata messa in programma in sostituzione del programmato Monte Teggiolo dopo che il sopraluogo in settimana aveva evidenziato una oggettiva situazione di rischio di valanghe.

Saliti compatti e discesi compatti sulla prima neve “trasformata” della stagione: un bell’assaggio di primavera.

Un grazie ai tre valenti capigita.

La neve non manca!!!