Alpinismo

logo_uget_60x60

Con chi Praticarlo:
Scuola di Alpinismo “Alberto Grosso”
La scuola organizza ogni anno corsi propedeutici e un corso di Alpinismo nei mesi estivi.

Commissione Gite
La commissione Gite organizza, sopratutto in estate, salite classiche su difficoltà alpinistiche di grado PD/F
Riferimenti: Luciano Zanon, Valeria Aglirà, Silvio Tosetti

Alpinismo Giovanile
L’Alpinismo Giovanile organizza corsi per ragazzi di avvicinamento all’Alpinismo

Che cos’è l’alpinismo
L’alpinismo è una disciplina sportiva che si basa sul superamento delle difficoltà incontrate durante la salita di una montagna. L’ascesa (arrampicata) alpinistica può avvenire su roccia o su neve e ghiaccio.

La differenza fondamentale tra l’alpinismo propriamente detto e la disciplina dell’arrampicata sportiva è che, mentre nell’alpinismo lo scopo è il raggiungimento della vetta di una montagna, nell’arrampicata lo scopo principale è il superamento di una parete (naturale o artificiale) o di una parte di essa, dove la difficoltà è generalmente maggiore.

Una ulteriore differenza tra alpinismo ed arrampicata sportiva è che, in generale, le difficoltà incontrate nell’alpinismo sono prevalentemente legate all’ambiente (es. altitudine, presenza di ghiaccio, esposizione alla variazioni meteorologiche, lontananza da luoghi abitati) mentre nell’arrampicata sportiva prevalgono le difficoltà tecniche (es. parete strapiombante, scarsità di appigli ed appoggi). Ne consegue che la pratica dell’alpinismo, oltre ad una adeguata preparazione fisica, richiede una particolare conoscenza dell’ambiente di montagna mentre nell’arrampicata sportiva è necessario portare ai massimi livelli l’allenamento fisico specifico. E anche vero che la grande progressione delle difficoltà superate in falesia ha contribuito ad innalzare molto anche il livello di difficoltà delle salite in ambiente alpino.

Scala delle difficoltà
I gradi sono:
•F: facile (Facile)
•PD: poco difficile (Peu Difficile)
•AD: abbastanza difficile (Assez Difficile)
•D: difficile (Difficile)
•TD: molto difficile (Très Difficile)
•ED: estrememente difficile (Extrêmement Difficile)
•EX: eccezionalmente difficile (Exceptionnellement Difficile)

Ogni grado può essere seguito da un segno “+” (più) o “-” (meno) per precisare ulteriormente la difficoltà